• Twitter Square
  • facebook-square

1/13

I

Un quartiere in festa

 

Si è conclusa oggi domenica 24 luglio 2016 la festa della Madonna del Carmelo nel quartiere arabo della Kalsa nella vecchia Palermo.

Le celebrazioni nel santuario Santa Teresa alla Kalsa avevano già preso il via il 16 luglio con la celebrazione solenne della S. Messa  in occasione della ricorrenza liturgica della Madonna del Carmelo, per poi proseguire nei  giorni successivi con il triduo in onore della Vergine Santissima. 

A presiedere  le celebrazione eucaristiche del triduo Padre Nicola Napoli ocd, Padre Giuseppe Di Giovanni della parrocchia di San Basilio Magno e Padre Diego Broccolo della parrocchia  Maria, Gesù e Giuseppe.

Un’importante festa religiosa che si intreccia con tradizione e folklore. Un quartiere rivestito a festa con scintillanti luminarie e bancarelle allestite per gustare tipiche specialità siciliane.

Grande devozione e umile preghiera durante la celebrazione solenne della S. Messa alle ore 17.30 presieduta da Padre Mario Frittitta.

Giochi pirotecnici, volo di bianche colombe, il canto dell’Ave Maria, scroscianti applausi accompagnano l’affacciarsi della  “vara” della Vergine dal portone del santuario.

 

        I festeggiamenti in onore della Vergine del Carmelo toccano momenti di grande solennità, durante la tradizionale processione che si snoda lungo le vie del quartiere con canti mariani e la recita del S. Rosario.

            La straordinaria partecipazione è testimonianza di profonda fede e grande devozione. 

Suggestivo il rientro della “vara” della Vergine che in prossimità del santuario tra ali di folla viene portata dai confrati  in corsa accompagnati da ulteriori fuochi d’artificio che salutano il rientro della Madonna  in chiesa.